tu sei in :
ombrellonidagiardino.it - Piante - Agrumi

Agrumi

Gli agrumi possono essere facilmente coltivati nei climi caldi, con abbondanti annaffiature, anche in vaso. Seguendo semplici norme, potrete avere a disposizione degli ottimi frutti freschi di almeno 18 specie, non contando tutte le mutazioni effettuate dall'uomo nel corso dei secoli.
Coltivare gli agrumi. Le varietà ornamentali e da frutto, le tecniche colturali in piena terra e in vaso - 10,63€ Prezzo: 12,5 in offerta su Amazon a: 10,63€
(Risparmi 1,87€)

Agrumi

Bayer - Baycote Concime Agrumi - 9,1€ Prezzo: 9,1€ in offerta su Amazon a: 9,1€
Per agrumi si indicano le piante e i frutti di 18 sottospecie coltivate fin dall'antichità e prima ancora con crescita selvatica molto note ed utilizzate dal genere umano, le cui più note sono le arance, nelle varie tipologie, i limoni, le limette, meglio note come lime per il loro uso nei cocktails, il cedro, il bergamotto, il pompelmo, il chinotto, noto per la leggendaria bibita, il mandarino ed altre. A queste si devo aggiungere poi i numerosissimi incroci fati dall'uomo.

Originari dell'estremo oriente, dove crescono allo stato selvatico, gli agrumi sono stati lentamente diffusi per la coltivazione nel bacino mediterraneo in stadi successivi con l'espansione antropologica delle civiltà. I Romani ad esempio conoscevano il limone, l'arancio amaro e il cedro, mentre per gli aranci dolci bisognerà attendere le conquiste arabe della Sicilia e della Spagna. Il mandarino fu l'ultimo ad essere importato addirittura nel 1800.

gli agrumi si sviluppano come piante legnose, alberi di piccole dimensioni, facilmente coltivabili anche in vasi sui balconi cittadini.

Nella loro coltivazione bisogna disporre di un'ottima esposizione solare, in climi temperati e caldi, con innaffiature estive quotidiane ed copiose mentre in inverno saranno sufficienti delle innaffiature settimanali. Anche in questo caso si deve disporre di un buon drenaggio del terreno, perché la radice della pianta soffre i ristagni. È bene utilizzare quindi un terreno di media organicità, mescolato con sassi, sabbia e ciottoli per favorire l'evacuazione dell'acqua. In commercio si possono facilmente reperire terreni dedicati agli agrumi, con PH 6 o 7. Nella preparazione si deve lavorare il terreno fino ad una profondità di 30 o 40 cm e mescolarlo a torba e altri concimi, preferibilmente naturali, avendo cura di renderlo e mantenerlo morbido. La potatura viene praticata in primavera, mentre nel caso della coltivazione sui balconi, rinvasare ogni 4 anni.

Gli agrumi - 69€ Prezzo: 69€ in offerta su Amazon a: 69€
se ti piace clicca   


  1. Commenti
  2. Invia ad amico